LA SUA AZIONE - DESCRIZIONE SCHEMATICA DELL'ORECCHIO

Il Metodo Tomatis® è un metodo di stimolazione sensoriale. Per capire come funziona fare riferimento allo schema interattivo allegato in seguito. In seguito è anche allegato un Testo di spiegazione.

Il metodo Tomatis® è una tecnica di stimolazione sensoriale sonora. Il suono viene trasmesso, da un lato, attraverso la conduzione ossea provocata dalla vibrazione nella parte superiore del cranio e dall'altro dalla conduzione aerea che attravers l'auricola. I suoni che sono utilizzati in tali dispositivi sono già stati preliminarmente trattati con l'effetto Tomatis® in laboratori e quindi stimolano l'intero orecchio interno, comprese le parti che influenzano le funzioni uditive e motorie. Il suono si propaga prima di tutto verso il timpano e poi attraverso la conduzione ossea, attivando un riflesso che permette la contrazione e rilassamento di due muscoli, la staffa e il martello. Tale effetto è ottenuto attraverso un contrasto sonoro percettivo (un'alternanza doppia di timbro e intensità) teso a "sorprendere l'orecchio".

In seguito all'effetto della vibrazione provocata dai suoni, i muscoli a loro volta stimoleranno le parti dell'orecchio interno dette coclea e vestibolo. La coclea è ricoperta da cellule molto piccole dette cellule cigliate, il cui scopo è convertire tale vibrazione in stimoli elettrici. Questi stimoli saranno alimentati verso un'importante rete neurale detta formazione reticolare, che controlla il livello generale dell'attività cerebrale. In altre parole, la coclea ed i vestibolo alimentano dal punto di vista energetico il cervello. Si dice cioè che abbia una "funzione di carica corticale".

Inoltre il vestibolo informa il cervello dei movimenti infinitesimali del corpo e quindi ha un effetto su ritmo ed equilibrio. La coerenza del messaggio che trasmette, quindi, è fondamentale. Per questo l'orecchio deve essere stimolato in maniera efficace.

web design & development : h2a.lu