Salta al contenuto principale

FAQ

Quali attività sono consentite durante le sessioni di ascolto? Queste sessioni sono ben tollerate dai bambini? Qual è il prezzo delle sessioni? Perché ascoltiamo la musica di Mozart? ... Ecco le risposte alle domande più frequenti.

Forum

I corsi sono intensivi, e crediamo sia più produttivo e più efficiente consentire al professionista, tra una formazione e l’altra, di mettere in pratica le conoscenze acquisite. In questo modo, egli si iscrive alla formazione successiva forte dell’esperienza concreta di quanto studiato.

Tutte le impostazioni Tomatis® sono installate sui dispositivi fin dall’inizio. Tuttavia, esse sono regolabili man mano che il professionista evolve nella sua formazione.

Il Metodo Tomatis® è soggetto a diritti di proprietà intellettuale, per conservare la sua originalità ed efficacia, nel rispetto della volontà di Alfred Tomatis di proteggere le sue scoperte. I professionisti devono pagare la licenza che consente loro di utilizzare questa proprietà intellettuale. In cambio, sono formati, possono utilizzare le apparecchiature certificate e ricevere assistenza professionale.

TalksUp® è il sistema di Orecchio Elettronico Tomatis® più avanzato. Ha tutti i parametri dell’Orecchio Elettronico tradizionale ma è più potente e preciso. Non è più possibile utilizzare la macchina utilizzata da Alfred Tomatis che funzionava con registrazioni analogiche su nastri o cassette. Saperne di più sulla differenza tra le registrazioni analogiche e digitali.

Forse il Metodo è mal compreso perchè spiegato male da noi. Facciamo del nostro meglio per rimediare.

Scegliere un professionista Tomatis®

Sì. E solo le persone elencate in questo sito hanno il diritto di presentarsi come professionisti Tomatis®.

Anche se ogni anno 300 nuovi professionisti vengono formati, alcuni Paesi hanno solo un paio di professionisti certificati. Se non si ha la possibilità di seguire un programma Tomatis®, la cuffia Forbrain® può essere uno strumento di stimolazione neurosensoriale efficace. È inoltre possibile contattare un professionista che potrebbe spostarsi o fare un colloquio a distanza. Si noti che, alla fine del colloquio, è possibile fare le sessioni di ascolto a casa con un TalksUp®, un apparecchio compatto e portatile. Infine, è possibile proporre al terapeuta di contattarci per prendere in considerazione una formazione.

Nel 2016, ci sono stati oltre 2.000 profili professionali certificati. Nella ricerca, si consiglia di scegliere un profilo in base ai seguenti criteri:

  • Competenza: quello che meglio soddisfa le proprie esigenze
  • La posizione geografica: a questo proposito, si noti che la maggior parte dei professionisti offrono sessioni di ascolto Tomatis® a casa
  • Prezzi: compresi quelli di test, valutazioni, sessioni passive e attive Tomatis®
  • Il livello di certificazione Tomatis® del professionista

Costo

No, ad eccezione di assicurazioni private in alcuni Paesi (Belgio e Svizzera).

No, l'apparecchiatura Tomatis® (TalksUp ®) non è destinata alla vendita ai privati. Questi dispositivi devono essere programmati da professionisti abilitati e formati. Tuttavia, è possibile acquistare il dispositivo Forbrain® per uso personale e / o in complemento delle sessioni di ascolto Tomatis®.

Il costo varia da un professionista Tomatis® all’altro. La differenza di prezzo si spiega con diversi fattori, quali la posizione, la specializzazione, la formazione professionale o il tipo di supporto offerto in parallelo con il Metodo Tomatis®.

Il prezzo è ovviamente un importante criterio di selezione, ma vi consigliamo di scegliere innanzitutto il professionista la cui specialità iniziale è più appropriata in relazione ai vostri problemi o a quelli del vostro bambino. Ove possibile, questo dovrebbe sempre essere il primo criterio per la scelta.

L’organizzazione delle sessioni

Un programma di ascolto di due ore può sembrare lungo per i bambini o per altri soggetti, per esempio chi ha disturbi dello spettro autistico. In alcune situazioni, il professionista Tomatis® può alleggerire o adattare le sessioni senza comprometterne l'efficacia. Ma nella maggior parte dei casi, i genitori sopravvalutano la reazione negativa dei loro figli. Infatti, il Metodo Tomatis® ha conquistato generazioni di bambini fin dall’inizio. I bambini si appropriano del dolce universo sonoro e vi trovano una fonte di divertimento.

È importante rilassarsi durante le sessioni di ascolto. Non è richiesta alcuna particolare attività. È possibile disegnare, camminare, giocare, cucinare...

Tuttavia, va evitata qualsiasi attività che comporti stress o solleciti la vostra attenzione eccessivamente. È consigliabile anche evitare di mangiare, masticare gomme e usare dispositivi elettronici (TV, computer, telefono o tablet).

Il Metodo Tomatis® è un programma di stimolazione neurosensoriale, che permette al cervello di elaborare in modo migliore le informazioni sensoriali. Poiché questo è un approccio pedagogico, deve essere applicato ripetutamente per essere adeguatamente integrato e assimilato dal cervello. Poiché il ritmo delle sessioni è intenso, è importante rispettare i periodi di riposo per evitare una stimolazione controproducente.

Un programma di ascolto Tomatis® dura 13 giorni in media. Le sessioni durano due ore al giorno. Tra una fase e l’altra si osserva una pausa che va da 4 a 8 settimane, chiamata anche "fase di assimilazione."

All'inizio del programma, le sessioni di ascolto sono principalmente passive (ascolto di musica), poi si passa progressivamente alle sessioni attive (esercizi di lettura e di ripetizione).

Risultati

Il professionista Tomatis® è incoraggiato a utilizzare gli strumenti di valutazione che utilizza normalmente nel suo campo, al di fuori del Metodo Tomatis®, poiché conosce questi strumenti specifici per i quali ha una formazione specialistica. Egli può inoltre usare anche gli strumenti di valutazione Tomatis®, come la TED o il TLTS, per misurare i progressi fatti dai suoi clienti.

No. Alcune persone possono avere l'impressione di non progredire durante le sessioni: il cervello potrebbe cercare di proteggersi dalla stimolazione, anche se questa è del tutto naturale. Per questo è importante seguire il protocollo stabilito dal professionista e chiedere aiuto ogni volta che è necessario. I risultati ottenuti con il Metodo Tomatis® sono in generale durevoli, benché ciò non sia sistematico.

Anche se alcune persone percepiscono gli effetti molto rapidamente, nel giro di poche settimane o addirittura pochi giorni dopo l'inizio delle sessioni, il metodo Tomatis® è un programma intensivo, è importante seguirlo completamente per ottenere risultati stabili e a lungo termine.

Sì, molte ricerche dimostrano i suoi benefici. L'impatto del Metodo Tomatis® dipende dal profilo specifico del cliente. Tuttavia, alcuni fattori possono avere un'influenza significativa sui suoi effetti:

  • Motivazione: il Metodo Tomatis® è un programma di stimolazione neurosensoriale, è importante seguire le sessioni regolarmente. Il programma richiede un significativo coinvolgimento personale. Per questo motivo, non bisogna costringere bambini o adolescenti riluttanti. Nella stessa ottica, è importante che l’utente sia a conoscenza del motivo per cui si utilizza il Metodo e di come può aiutarlo.
  • Età: Il Metodo Tomatis® è particolarmente efficace sui giovani a causa della loro plasticità cerebrale. Tuttavia, non vi è alcun limite di età per il suo utilizzo.
  • Controllo: Le sessioni di ascolto devono essere controllate da un professionista.
  • Monitoraggio: È importante seguire lo svolgimento consigliato per le sessioni e non fermarsi prima della fine dell'intero programma (almeno 2 sessioni).

Casi particolari

I professionisti Tomatis® lavorano con apparecchiature particolari e hanno ricevuto una formazione specifica.

Il TLTS (Tomatis® Listening Test System) è un dispositivo di valutazione che consente ai professionisti di determinare il profilo di ascolto dei loro clienti.

L’Orecchio Elettronico si è evoluto dalla sua forma originaria. Alcuni centri sono dotati di Tap® (Tomatis® Audio Pro), un apparecchio estremamente completo. La miniaturizzazione della tecnologia ha portato allo sviluppo di uno strumento portatile chiamato Solisten®. Infine, il TalksUp® è il risultato degli ultimi progressi della ricerca Tomatis®. La sua tecnologia innovativa e potente ne fanno il dispositivo portatile più efficace per seguire le sessioni Tomatis® a casa e al centro.

Si richiama l'attenzione sul fatto che solo questi dispositivi sono certificati Tomatis®.

Sarebbe troppo lungo elencare tutti i programmi derivati del Metodo Tomatis®. Nella maggior parte dei casi, essi utilizzano soltanto alcuni dei suoi parametri, come la musica di Mozart o la conduzione ossea o il filtraggio ad alte frequenze. Al contrario, il Metodo Tomatis® è un programma complesso e completo e considerare solo alcuni dei suoi aspetti sarebbe riduttivo.

La pratica del Metodo Tomatis® richiede attrezzature e una formazione specifica. Solo i professionisti indicati su questo sito hanno il diritto di presentarsi come professionisti Tomatis®.

Il Tomatis® Listening Test System (TLTS) è uno strumento di valutazione educativo che può essere paragonato a uno strumento di diagnosi medica. È stato progettato per aiutare i professionisti Tomatis® a determinare con precisione un profilo di ascolto, valutando come il cervello elabora le informazioni audio. Si tratta di uno strumento di valutazione per misurare i progressi e deve essere combinato ad altri strumenti di valutazione standardizzati.

La musicoterapia usa la musica come un mezzo per coinvolgere una persona in un processo emotivo e creativo. La musica è una terapia in sé. Con il Metodo Tomatis®, la musica è un supporto per attuare le impostazioni Tomatis®, compresi gli effetti di contrasto sonoro chiamato Gating®.

La musica preregistrata su CD, iPod® e lettori MP3 non permette di trattare il suono per produrre l'effetto Tomatis®. L'effetto Tomatis® richiede dei dispositivi di trattamento della musica e della voce, come il TalksUp®, con parametri specifici come il "Gating®" o la "Precessione".

La musica di Mozart è uno dei parametri del Metodo Tomatis®, perchè è dinamica e ricca di armonici, e dunque particolarmente adatta a innescare l’effetto Tomatis®. Inoltre è apprezzata da adulti e bambini, a prescindere da culture e gusti musicali.

Limiti d’utilizzo

Sì, il Metodo Tomatis® è un approccio complementare che aiuta il cervello a integrare l'impatto delle terapie tradizionali. Queste terapie aiutano il cervello a elaborare le informazioni sensoriali in modo più efficiente, il Metodo Tomatis® può essere praticato in complemento di un accompagnamento terapeutico o psicopedagogico.

Inoltre, la pratica del Metodo Tomatis® non deve mai comportare l'interruzione di altre terapie o trattamenti.

Anche se si consiglia di iniziare il più presto possibile le sessioni, il vostro professionista Tomatis® provvederà a personalizzare il protocollo delle sessioni per bambini piccoli.

Sì. È possibile utilizzare il Metodo Tomatis® se avete perso meno dell’80% del vostro udito. Prima di avviare un programma Tomatis®, si consiglia di consultare un otorinlaringoiatra.

Il Metodo Tomatis® non è concepito per recuperare l'udito, ma per ripristinare l'ascolto. In effetti, è diverso sentire e ascoltare. Sentire è la capacità di percepire i suoni, invece ascoltare è la capacità di analizzare i suoni in modo corretto. La prima azione è passiva, mentre la seconda è una funzione cognitiva.

I professionisti Tomatis® sono formati per determinare se il Metodo Tomatis® è adatto a voi. Poiché si tratta di un metodo naturale e non invasivo, non ci sono controindicazioni specifiche nella sua pratica. Tuttavia, anche se innocuo, potrebbe non essere appropriato per alcuni profili. Conviene parlarne con il professionista Tomatis®.

Nei casi di gravi disturbi, si raccomanda che la pratica del Metodo di Tomatis® sia supervisionata da un professionista sanitario specializzato. L'uso del Metodo Tomatis® non dovrebbe mai essere esclusivo.

Sì, il Metodo Tomatis® è un approccio pedagogico naturale e non invasivo, che stimola naturalmente il cervello attraverso effetti sonori attuati sulla musica e la voce. La sua pratica è sicura e non dolorosa.